Roma Cuaron Recensione

ROMA – RECENSIONE

ROMA: IL MELODRAMMA D’AUTORE DI CUARÓN

Un affresco asciutto e documentaristico di una famiglia di Città del Messico

Alfonso Cuarón incanta il Lido di Venezia con un melò d’autore, un racconto semi-autobiografico incentrato sulla storia di una famiglia di Roma, quartiere di Città del Messico.

Il film, prossimo ad uscire nel catalogo di Netflix, prende le distanze dallo stile degli ultimi lungometraggi di Cuarón, adottando un taglio documentaristico.

Cuarón descrive dettagliatamente la vita di una famiglia di Città del Messico, ricreando ambientazioni, arredamenti, strade e vestiti in maniera accurata e veritiera, realizzando un ritratto della società in cui ha vissuto durante l’infanzia.

Di Roma colpisce innanzitutto il bianco e nero raffinato che si sposa con il taglio documentaristico e distaccato della pellicola. Cuarón è anti-narrativo, asciutto, vuole mostrare nel suo realismo la vicenda senza aggiungere mai un vero e proprio giudizio.

La bellezza di Roma sta proprio nella realizzazione di un melò non drammatizzato, senza dinamiche e climax, senza morale e scopo. Perché Roma è pura realtà, squallida, difficoltosa ma incredibilmente coinvolgente.

Venezia 75

Le difficoltà di due donne nel Messico degli anni 70′

Roma racconta la storia di due donne, una madre di famiglia e la sua domestica, abbandonate in una società maschilista, che fanno fronte alle difficoltà umane, lavorative e sociali degli anni 70′ in Messico.

Ogni inquadratura è uno scorcio di vita di queste due donne, un affresco storico e sociale che coinvolge lo spettatore nella sua asciuttezza, e lo rende partecipe del dramma della cameriera Cleo.

Un film di rara bellezza, che farà la storia del Festival di Venezia e non solo. Una perla nella filmografia di Alfonso Cuarón.

roma recensione
80/100

Voto

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.